Ospitalità intelligenteSmart Home

Ecosistema Amazon Alexa nel settore alberghiero

L’Internet delle cose (IoT) è un argomento popolare in questi giorni e si prevede che crescerà in un milione e milioni di dispositivi informatici collegati in rete (con un certo numero di sensori e attuatori) nel mondo fisico eseguendo le loro azioni quotidiane nelle costruzioni domestiche.

La gestione dello stato di questi dispositivi è importante quanto l’integrazione di questi dispositivi nella nostra vita quotidiana. Internet è uno dei motivi per cui i dispositivi IoT hanno visto la loro crescita.

I dispositivi IoT utilizzano la loro connessione Internet privata per comunicare con un altro dispositivo IoT (geograficamente da qualche parte) o con Internet per accedere alle informazioni dal database per guidare le persone attraverso diverse attività. Internet è lo strumento chiave per le persone per avere accesso alle informazioni quotidiane necessarie per interagire con il mondo.

Vi sono ampie informazioni disponibili su internet per un particolare argomento che l’individuo sta cercando, per avere le migliori informazioni in mano in modo intelligente e intuitivo, entra in azione la soluzione di assistenza virtuale (VA) basata sul contesto IoT.

In pratica è una combinazione di dispositivi IoT, Intelligent Personal Assistant (IPA) e software di automazione sono per eseguire attività o servizi per un individuo in diversi domini come automazione domestica, servizi di ospitalità, assistenza sanitaria, ecc.

Intelligent Virtual Assistants (IVA) o Intelligent Personal Assistant (IPA) noti anche come agenti di conversazione, altoparlanti intelligenti o agenti a controllo vocale si stava evolvendo per svolgere un ruolo importante nel confortare la vita umana. Gli IPA più popolari in azione sono Amazon Alexa, Google Assistant, Apple Siri e Microsoft Cortana in cui alcuni di essi sono applicazioni per smartphone e alcuni sono abilitati con l’integrazione Internet of Things (IoT).

Questi servizi funzionano principalmente in base all’input dell’utente, alla posizione e ai dati API (meteo, notizie, ecc.). Il vantaggio delle attuali tecnologie IPA è che hanno le capacità di Natural Language Processing (NLP) e apprendimento in tempo reale dall’interazione dell’utente (comandi verbali) per migliorare i risultati.

IPA utilizza i linguaggi naturali per parlare con gli utenti (anche con un po ‘di umorismo e personalità). Basta un semplice «Alexa» per portare l’Alexa in azione.

Questo articolo si concentra principalmente sulle competenze Alexa (Amazon), che ha le diverse caratteristiche che altri IPA non supportano o implementato in un secondo momento (copiando da Alexa). Una di queste funzionalità è la sua capacità di interagire con la maggior parte delle app di terze parti. Supporta più di 130 applicazioni di terze parti.

Ma esattamente cosa/Chi è Alexa? Amazon ha progettato Alexa Voice Service (AVS) che viene utilizzato per imitare le conversazioni del mondo reale, «Alexa», «Echo», «Amazon» èintuitivamente una «parola di attivazione» che avvisa il servizio AVS per iniziare ad ascoltare i tuoi comandi vocali e agire di conseguenza, questo servizio è stato distribuito nel cloud e forma una console gestita centralmente. A causa di tale proprietà, potrebbe rendere quasi tutti gli altoparlanti (con microfono) abilitati alla voce (altoparlante intelligente). Con il Natural Language Processing (PNL) e Machine Learning (ML) «Alexa» diventa sempre più intelligente ogni giorno. Può gestire dispositivi domestici, acquisti online, ecc.

Dove possiamo trovare Alexa? Alexa potrebbe essere trovato in Echo, Echo Doto Echo Show, questo servizio basato su cloud potrebbe anche essere integrato in Echo Autoe con i dispositivi di terze parti. Dispositivi come Fire TV e alcuni dispositivi di terze parti come un interruttore della luce, sistemi smart-home, Wink, Logitech Harmony, ecc.

I comandi vocali, il nucleo di questa tecnologia, stanno crescendo a ritmi rapidi su base giornaliera. Gli sviluppatori Alexa chiamano queste come «competenze Alexa», queste abilità sono una sorta di open source e possono essere create (passi per creare competenze Alexa) e pubblicate (Amazon Skill Store) in base alle proprie esigenze utilizzando i kit di abilità Alexa (ASK) nel portale Alexa. DSP Group ha anche rilasciato un kit di sviluppo per accedere a Alexa Voice Services (AVS)

Alexa per l’ospitalità: Amazon ha lanciato Alexa for Hospitality a giugno/2018, è stata una nuova esperienza e il momento per i fornitori di servizi di ospitalità per crescere più intelligenti. Come un rapporto da Amazon — Alexa nell’ospitalità è stato utilizzato per diversi tipi di funzionalità come ordinare servizi in camera, chiamare la reception, controllare i dispositivi/temperatura in camera, gestione degli accessi privati e persino il check-out.

Questo servizio annunciato da Amazon era con l’intenzione di espandere ulteriormente la tecnologia per supportare i clienti e gli ospiti dell’hotel con maggiore esperienza. Questo apre un nuovo modo di personalizzare le camere in affitto in base agli ospiti che affittano la camera/proprietà. Maggiore esperienza di personalizzazione significa cambiare le camere in affitto nella loro casa con la perfetta illuminazione/temperatura e musica propria.

Dal momento che gli affitti vacanze/servizi di ospitalità si basano sui più ospiti, la sicurezza dei dati e la privacy sono stati una delle principali preoccupazioni. Amazon aveva assicurato che i comandi vocali e le conversazioni tra l’utente e i dispositivi Alexa saranno crittografati e cancellati in modo tempestivo, Nessuno (un altro ospite o proprietari di hotel) può davvero avere accesso a tali dati garantendo la privacy.

L’integrazione di Alexa for Hospitality presenta le seguenti limitazioni e sfide come

  • Educazione degli ospiti
  • Protezione dei dati — Sicurezza
  • Integrazioni

Oltre a tutte le limitazioni e le sfide, Alexa nel campo dell’ospitalità potrebbe potenzialmente aumentare le entrate e potenziare l’ecosistema tecnologico alberghiero. Si estende anche l’opportunità ad altre aziende in collaborazione con il fornitore di servizi di ospitalità come partner tecnici di distribuzione, fornitori di contenuti Over-the-Top (OTT) come — Cisco, Netflix, Huawei, ecc.

Contattaci per sviluppare le tue abilità personalizzate Alexa e le integrazioni IoT con funzioni di automazione avanzate e per maggiori dettagli!

Related Articles

Leave a Comment